Colors on the Road

scoprire ogni giorno mille colori nella vita…

I sogni si possono fotografare?

palloncini michele (1) palloncini michele (3) palloncini michele (4) palloncini michele (5) palloncini michele (6) palloncini michele (7) palloncini michele (8) palloncini michele (9)

Io da grande farò il paleontologo. Scoprirò un nuovo dinosauro. Avrò un computer e tanti attrezzi per scavare. E mi servirà anche un pennello.

Non ho dubbi. Tu da grande farai il paleontologo.

Io da grande farò il pilota di Formula 1. Farò il pompiere. Farò il meccanico. Farò l’inventore e inventerò una macchina del tempo per mio fratello così i dinosauri li potrà vedere dal vivo.

Tutto è possibile. Però secondo me tu da grande farai l’attore.

Io da grande aprirò una libreria per grandi e piccoli, con divani e poltrone incastonati e un angolo del té e tante foto alle pareti. Da grande ristrutturerò un rudere di campagna, userò le stanze per ospitare gente da tutto il mondo e organizzerò laboratori di cucina e di fotografia e incontri di yoga. Da grande farò l’architetto o l’interior designer. Da grande farò la scrittrice. Oppure tutte queste cose insieme.

Possibilità, sogni, visioni.

Ma i sogni si possono fotografare?

10 commenti su “I sogni si possono fotografare?

  1. pegappp
    30 gennaio 2013

    Si che si possono fotografare, eccome!🙂

  2. Riyueren
    30 gennaio 2013

    Tu ci riesci benissimo (ed io non avevo dubbi).

  3. Allegria di nubifragi
    30 gennaio 2013

    bello poter dire da grande senza presentare un curriculum

  4. bcartdevivre
    2 febbraio 2013

    Siiiii assolutamente si!!!🙂 C.

  5. Paolo Zardi
    4 febbraio 2013

    Il mio piccolo dice che da grande vorrà fare la rockstar, il maestro di karate, il ginnasta, il maestro di pianoforte (che lui non ha mai suonato) il grande, più serio, il veterinario, il dottore, il poliziotto o il maestro di nuoto (se non altro, lui sa nuotare). E io? Mi faccio questa domanda a bruciapelo e scopro che ho smesso di sognare…. una libreria sarebbe il mio sogno – ma penso ai soldi che ci vorrebbero, alle entrate sempre scarse…. entra in campo l’ingegnere che fa di conto…è un peccato, no?

    • colorsontheroad
      4 febbraio 2013

      Caro Paolo, purtroppo anche il chimico fa troppo di conto, e so che la MIA libreria non ce l’avrò mai. Però continuo a sognarla, questo sì, mi immagino gli scaffali, le luci, i tessuti dei divani…immagino quanto sarebbe bello la mattina aprirne la porta e iniziare una giornata fra libri e foto… Un peccato che la mia libreria non possa esistere

  6. Stefania Carbonara
    4 febbraio 2013

    ADORO.

  7. Fotografare e sognare? Vuol dire vivere…
    robert
    PS: queste librerie vorrei…fotografarle tutte…

Hai voglia di dirmi cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 30 gennaio 2013 da in fotografia, kids, vita con tag , , , .

Colorsontheroad su facebook

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 259 follower

Questione di diritto d’autore

Tutte le immagini e i testi contenuti in questo sito sono coperti da Copyright, pertanto non possono essere utilizzati, riprodotti, copiati, modificati, trasmessi, alterati senza il mio esplicito consenso. Per eventuali richieste siete invitati a contattarmi scrivendomi a giorgiacolors@gmail.com.

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: