Colors on the Road

scoprire ogni giorno mille colori nella vita…

Ho scattato un foto senza macchina fotografica

Sono andata al lavoro in macchina stamattina, di solito preferisco la bici ma oggi le previsioni mi hanno fatto scegliere la soluzione più “pigra”. Al penultimo semaforo rosso del tragitto ho girato lo sguardo in alto a sinistra e…click…ho scattato una foto, non avevo la macchina fotografica ma lo scatto voglio provare a convertirlo in parole:

“Una strada molto trafficata, un’arteria obbligata dalla periferia alla città.

Ai lati della strada negozi e condomini, per lo più vecchi palazzi che chiedono di essere almeno ridipinti.

Il rumore degli autobus che si fermano e degli scooter che zigzagano fra le macchine, qualche clacson.

L’aroma del pane fresco si mescola con l’odore della benzina: panificio e distributore sono confinanti.

Al primo piano di un palazzo sulla sinistra, sopra al negozio di giocattoli, un terrazzo fiorito, unica cornice verde che si affaccia sulla strada.

Ci sono le doppie finestre, quelle esterne hanno il bordo in metallo, le tapparelle sono già alzate.

Una signora bionda sulla sessantina esce sul terrazzo, indossa una vestaglia rossa, non si guarda intorno, osserva solo le sue piante.

Sorride.

Lentamente comincia a curare il suo angolo verde, innaffia, toglie foglie secche, accarezza.

E’ pacifica, rilassata, si muove senza fretta.

E’ l’ora di punta e la strada è in fermento ma lei è calma, serafica e il suo terrazzo sembra una bolla verde in mezzo alla confusione della città che si muove suo malgrado.”

Ecco la mia foto delle ore 7.43 di un mercoledì mattina. E a pensarci bene di foto con la mente ne scatto in continuazione, solo che poi mi sfuggono prima di averle impresse con le parole. In fondo lo diceva anche lui, Henri Cartier Bresson, che “è un’illusione che le foto si facciano con la macchina…si fanno con gli occhi, con il cuore, con la testa”. Il problema è che senza macchina fotografica tendono a scappare…

Voi cosa ne fate di tutti quei click scattati solo con gli occhi?

 

29 commenti su “Ho scattato un foto senza macchina fotografica

  1. Patrizia M.
    19 settembre 2012

    Spesso ci fantastico sopra, magari immagino come potrebbe continuare la giornata di una persona che ha attirato la mia attenzione, oppure pensare al perché una mamma sta sgridando il proprio piccolo. Immaginare se qualcuno si sta svegliando nella casa dalla finestra illuminata oppure se ha finito il turno di lavoro notturno e invece si sta preparando per andare a riposare…
    Difficilmente li metto in parole gli scatti fatti con gli occhi, li elaboro con la mente🙂
    Ciao, Pat

    • colorsontheroad
      19 settembre 2012

      Che bello, allora non sono io ad essere strana (alla peggio siamo in due) ;-)! Anch’io fantastico spesso sulle storie delle persone che incontro, sulle loro vite, sulle loro giornate…ci sono persone che vorrei seguire con la macchina fotografica (ancora non l’ho mai fatto però…), spesso mi limito a fotografarle con gli occhi perchè sono troppo timida per avvicinarmi…di sicuro però vorrei non doverla mai lasciare a casa, la reflex! Un bacio Giorgia

      • Patrizia M.
        19 settembre 2012

        No no, non sei affatto strana. Anche per quanto riguarda il fotografare le persone ancora non sono riuscita a farlo, a volte ho pensato di acquistare un obiettivo apposito che ha l’apertura laterale così chi viene fotografato non se ne accorge, ma se arrivassi a farlo le foto le terrei per me, non oserei mai metterle nel blog senza avere il permesso dell’interessato. Probabilmente lo farei solamente se non si vede il volto, se non è riconoscibile, come ho fatto con alcuni scatti che sono nel blog🙂

        Io comunque ho sempre la compatta con me, la reflex sarebbe un po’ troppo ingombrante, mentre la Nikon P7000 è comoda e ha molte funzionalità che sono come quelle delle reflex, quindi mi accompagna sempre…

        P.S. Scusami se ho risposto a Riyueren pensando fosse rivolto a me quanto ha scritto, ma mi sono arrivate parecchie mail tutte insieme e ho fatto confusione🙂

      • colorsontheroad
        19 settembre 2012

        Hai ragione, è da un po’ che ci penso in effetti, avrei bisogno di una compattina valida o di un cellulare decente! Un abbraccio

  2. Riyueren
    19 settembre 2012

    Una cosa che abbiamo in comune…Cosa ne faccio degli scatti senza fotocamera? beh, finiscono tutti su Cruna di Stella, in forma di parole, haiku e simili e magari in qualche altra foto😉
    E comunque non avevo dubbi che avresti fotografato bene anche senza fotocamera…posso dire che riconosco il tuo stile anche se questa volta usi solo le parole?

    • Patrizia M.
      19 settembre 2012

      Certo che puoi, anzi, ti ringrazio molto🙂

      • Patrizia M.
        19 settembre 2012

        Ops, chiedo scusa, pensavo fosse una risposta data a me😳

    • colorsontheroad
      19 settembre 2012

      ma dici sul serio? Io ancora non l’ho mica tanto capito qual é il mio stile (ed è uno dei miei principali problemi fotografici in effetti), però sembra che tu riesca a cogliere cose poco evidenti anche a me, ma come fai? (l’ho sempre detto che i tuoi occhi sono un po’ “magici”) Ti abbraccio

  3. Io cerco di memorizzarli, anche se come dici tu poi la maggior parte mi scappano. Quelli che restano a volte sono troppo belli per essere adoperati e li lascio lì, finchè non evaporano anche loro. Gli altri servono da ispirazioni per altre immagini da creare (o cercare, opps ho appena notato che sono due parole molto simili, una quasi l’anagramma dell’altra chissà se significa qualcosa) che non saranno mai belle come quella memorizzata. Ma a volte il piacere può essere nella ricerca più che nel risultato…
    robert

    • colorsontheroad
      20 settembre 2012

      sai, riflettevo sulle tue parole e mi sono resa conto che tutti gli scatti individuati con gli occhi servono comunque ad allenare lo sguardo, ad imparare ad osservare…quindi va bene anche così! Ciao Robert🙂

  4. ale_mommyplanner
    19 settembre 2012

    Molti più click con gli occhi e con il cuore che con la macchina fotografica !🙂
    Buona giornata !

    • colorsontheroad
      19 settembre 2012

      Buona giornata a te Ale supermamma, perfortuna i click con il cuore sono piu duri ad evaporare! Un abbraccio a tutti

  5. sandroesposito
    19 settembre 2012

    Anch’io ne scatto tante di foto con gli occhi, anche se in quei momenti vorrei avre una fotocamera !
    Ottima descrizione.🙂

    • colorsontheroad
      20 settembre 2012

      Grazie :-)…bisogna proprio che mi compri una compattina da portare sempre in giro…

  6. ilmiosguardo
    19 settembre 2012

    Cerco di trattenerle il più possibile.
    Scatto foto con gli occhi anche prima di premere il pulsante di scatto, spesso la foto che vorrò fermare la “vedo” prima.
    Ma quando non ho la reflex con me (non posso utilizzare nemmeno il cellulare perchè è vecchissimo e da rottamare) oppure è troppo pericoloso (per la mia integrità fisica), cerco di imprimere nella mente più dettagli e più colori possibile.

    Concordo assolutamente con le parole di Bresson.
    Buona serata, ciao ciao

    • colorsontheroad
      20 settembre 2012

      Che bello…siamo in due (forse le ultime due al mondo) ad avere un cellulare catorcio!!! Alcune resistono nella mente per più tempo ma prima o poi svaniscono, mannaggia😉 Ciao

      • ilmiosguardo
        20 settembre 2012

        Uguale uguale a me, poi purtroppo poi subentra… l’oblio! 😦 😉

        Non ci crederai, il mio cellulare ha un’età veneranda: ha ben 5 anni ma oramai la batteria mi sta lasciando.
        I miei familiari mi han detto che me ne regaleranno un altro … speriamo bene!🙂

  7. labambinacolpalloncino
    19 settembre 2012

    Ma questa è molto più di una foto, è molto più di qualsiasi foto perché è fatta di sensazioni, odori che anche una bella foto può cogliere solo in parte… una foto è importante per chi la fa perché gli permette guardandola di “rivivere” tutto quello che hai descritto. Secondo la mia esperienza osservare il mondo con gli occhi da un senso di completezza maggiore, attraverso l’obiettivo si perdono un pò di informazioni… ecco perché a volte preferisco lasciarla a casa la macchina fotografica.

    • colorsontheroad
      20 settembre 2012

      Osservare aiuta ad allenare gli occhi alla scoperta, però credo che sia vero solo in parte che in una foto mancano odori e suoni, chi la guarda forse non coglierà gli stessi che io sentivo quando la scattavo, ma l’immagine ne ispirerà loro degli altri…e anche quelli andranno bene se completeranno l’immagine. Un bacio

  8. esercizidipensiero
    20 settembre 2012

    io cerco di avere sempre la macchina con me…. ci provo almeno. ho la borsa grande.

    • colorsontheroad
      20 settembre 2012

      A volte me la porto anche al lavoro…e qualche volta trovo pure qualcosa da fotografare in laboratorio…ma il suo peso è tutt’altro che trascurabile, io i muscoli da vogatrice nun ce l’ho!! Ciao superdonna…felice di sapere che i sampietrini ti hanno risparmiata!

  9. labambinacolpalloncino
    23 settembre 2012

    questa poesia mi ha fatto tornare in mente questo tuo post🙂
    http://loltreuomo.wordpress.com/2012/09/20/uscendo-dalla-tate/

    • colorsontheroad
      23 settembre 2012

      Una bellissima fotografia questa (e scritta molto meglio della mia) Grazie Anna

  10. primaepoi
    23 settembre 2012

    direi che hai reso bene l’idea, anche senza macchina fotografica! 🙂

  11. ilPizzo
    4 ottobre 2012

    Allenare lo sguardo ad una visione fotografica di quello che ci passa davanti è un buon esercizio. Quando viaggiavo coi mezzi mi perdevo anch’io ad osservare persone e posti, ricamandoci su a volte; da quando mi sposto in macchina un po’ si è persa questa possibilità, troppo traffico e troppa attenzione da dedicare alla strada per evitare incidenti. Restano solo i momenti in coda per osservare bene. A parte il cielo, quello ogni tanto mi fa distrarre anche se non dovrei🙂

    Io la compatta ce l’ho, ma mi scordo sempre di portarla; e poi da quando uso la reflex noto troppo la differenza di risultato e un po’ mi è passata la voglia di usarla (così poi finisco col fotografare col cellulare che è ancora peggio😀 )

    • colorsontheroad
      5 ottobre 2012

      Io ogni tanto mi faccio distrarre anche quando sono in bici…molto pericoloso! Può darsi che invece della compatta io decida di comprarmi una borsa più grande😉

  12. Fiammetta Laville
    4 novembre 2012

    Sono sempre così presa dalle immagini che mi scorrono veloci nella mente che ho solo sguardi superficiali per ciò che mi circonda quotidianamente… Mi piacciono le foto che fai… e anche quelle che non fai… Buona domenica

    • colorsontheroad
      4 novembre 2012

      Grazie davvero, l’obiettivo educa l’occhio all’osservazione, per questo mi piace🙂 Buona domenica anche a te

Hai voglia di dirmi cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il 19 settembre 2012 da in fotografia con tag .

Colorsontheroad su facebook

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 259 follower

Questione di diritto d’autore

Tutte le immagini e i testi contenuti in questo sito sono coperti da Copyright, pertanto non possono essere utilizzati, riprodotti, copiati, modificati, trasmessi, alterati senza il mio esplicito consenso. Per eventuali richieste siete invitati a contattarmi scrivendomi a giorgiacolors@gmail.com.

Archivi

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: